Skip to content

PHOTOFESTIVAL 2021 – IL BURRONE E IL SALTO – Wallofmilano a Rob de Matt

WhatsApp Image 2021-10-12 at 11.11.31

È arrivato l’autunno e le strade iniziano a tingersi di diverse tonalità e sfumature richiamando il colore della terra e dell’ocra tipico delle foglie al cambio di stagione, così allo stesso modo Rob de Matt inaugura la nuova stagione tramite forme e colori.

Come sapete, siamo da sempre sostenitori dell’arte e della cultura, ma anche (e soprattutto) della promozione sociale nei confronti di artisti, mostre e festival che rendono ricco il panorama socio-culturale del nostro paese

Grazie all’incredibile reportage condotto da Giovanni Candida, vi faremo fare un’immersione nella street photography, o meglio: nella street art e nel mondo del writing tramite ‘IL BURRONE E IL SALTO ‘ titolo della la mostra da noi ospitata dal 21 settembre al 31ottobre.

L’entrata è a titolo gratuito.

Attraverso gli scatti di Walls of Milano verranno spiegati gli anni della repressione, ma anche le leggi sul decoro, gli arresti, le multe e addirittura le condanne penali inflitte agli stessi writers che hanno portato la nostra città a poco a poco a impoverirsi di bellezza. Per fortuna, ad oggi qualcosa è cambiato e come ha detto Clara Amodeo, giornalista e storica dell’arte, in un’intervista:’ Forse l’Arte Urbana racchiude due elementi che sono il sale della mia vita: l’arte e la comunicazione’.

Giovanni Candida in arte, appunto, Walls of Milano racconta la Street art nella veste di fotografo “ufficiale” degli street artist di Milano e delle loro crew. Da quindici anni “vive” con loro, tra un ‘tag’ e uno scatto e racconta le loro storie.

Un bellissimo reportage fatto di arte murale, di colore, di amicizia e storie cittadine.

Walls of Milano è proprio questo: il racconto della scena della street art milanese com’è oggi.

‘Il burrone e il salto’ fa parte della raccolta ‘La natura e la città. Segni di un tempo nuovo’ tema centrale della 16ª edizione di Photofestival Milano, proponendo un’importante riflessione sui temi che questo difficile periodo ha portato in primo piano: il ritorno alla natura, il cambiamento degli stili di vita e la riconquista degli spazi urbani, con la crescita della coscienza dell’urgenza verde.

 

Mostra che rilancia la sua vitalità e la sua forza attrattiva puntando su temi centrali come sostenibilità alla rigenerazione urbana, valorizzazione del settore culturale all’integrazione tra reale e digitale.

È confluita anche in un libro che pone le fotografie di Giovanni Gianfranco Candida insieme alle parole della giornalista e storica dell’arte Clara Amodeo (Meltemi Edizioni).

 

Ti abbiamo incuriosito?

Vi aspettiamo in tantissimi in un clima pieno di colori!

 

#Photofestivalmilano

#MiPF21

@photofestivalmilano

 

Orari di apertura

Come prenotare in questo periodo