ANTONIO CI LASCIA
E NOI SIAMO EMOZIONATI!

Antonio ci lascia

Antonio non lavorerà più a Rob de Matt ma… Antonio chi?
Beh, intanto noi lo chiamiamo Toni, che se lo vedete vi verrebbe spontaneo anche a voi di chiamarlo così. E comunque è difficile che l’abbiate visto perché Toni stava sempre in cucina. Piatti da lavare, salami da affettare, verdure da pulire, fuochi da regolare e tutto quanto serve per potervi servire in tavola le nostre specialità.
Arrivava presto, puntuale come una notifica di Equitalia ma positivo e tranquillo come una cartolina dalle vacanze, giorno dopo giorno ha ritirato fuori dalla memoria le precedenti esperienze fatte in cucina (perché ci aveva già lavorato in passato) e passo dopo passo ha preso sempre più confidenza con tutto ciò che c’era da fare.
Ma non solo. Passo dopo passo s’è ripreso anche altro.

Fiducia in sé stesso innanzi tutto, perché quando nella vita passi attraverso esperienze brutte e difficili può facilmente capitare di vedere tutto nero e pensare che nulla andrà mai bene.
Fiducia negli altri, che insomma, uno avrà pure le sue colpe, ma se le ha pagate (e pure tanto) e troppe volte ha ricevuto scoppole dietro il coppino (e mazzate nella schiena), la diffidenza e il pessimismo vengon su come gramigna nei campi: spontanee e diffuse!
Poi sono successe anche altre piccole cose, che dette così sembran poco ma a volte invece sono e fanno tanto: persone intorno che non ti guardano con sospetto, che stanno con te e con cui non devi sempre fare i conti col tuo passato, che non ti giudicano se sei stato in carcere o hai avuto problemi con le sostanze, se hai avuto momenti in cui la testa se ne andava per conto suo e chissà cosa ci passava dentro…. insomma un posto dove se hai avuto casini e storie brutte nella vita non vieni messo nell’angolo e guardato storto e anzi magari trovi un aiuto, un sorriso o un’attenzione in più.

Antonio ci lascia
Antonio ci lascia

Che poi è questo, molto semplicemente, quello che è successo con Edo, Veda, Jaques, Kenny, Giulia, Regina e tutte le altre persone che hanno lavorato con Toni a Rob de Matt.
Perché imparare il mestiere ai fornelli è importante, e certo in questi mesi qualche segreto Toni l’avrà messo in saccoccia (ma ne ha anche dati agli altri), certo che se l’indirizzo del nuovo posto di lavoro te l’ha passato il nostro Chef sicuramente è un bell’aiuto, ma se c’è una cosa che forse è la più importante di tutti è proprio questa: aver avuto la possibilità di stare in un posto in cui rimettersi in gioco, provare a ricominciare, star bene e ripartire.
Per cui ecco, Toni da settimana prossima lavorerà in una nuova cucina, in un altro ristorante, con un bel contratto e una squadra di ex colleghi ed amici che, dalle lande di Dergano, fanno e faranno il tifo per lui.
Noi siamo felicissimi per Toni, lo ringraziamo per l’aiuto che c’ha dato in questi mesi e siamo felici di aver fatto un tratto di strada insieme.
Buona cucina Toni, ci si vede presto!

Dove siamo

Via Enrico Annibale Butti, 18
C/o L’amico Charly
20158 Milano

Contatti

Prenotazioni: 388.44.61.762
Segreteria: 320.46.72.408
Email: info@robdematt.org

Instagram
Twitter